San Cassiano

tranquillo e caratteristico paese di montagna

San Cassiano in Alta Badia (1.537 m), situato ai piedi delle montagne Lavarela e Conturines, è un piccolo paese con il tipico fascino dei luoghi di montagna dove vige quell’atmosfera di pace e tranquillità. Molto apprezzata la zona pedonale con bar, ristoranti e diversi negozi per lo shopping. Diversi hotel, tra i più lussuosi dell'area alpina, offrono charme, benessere e cucina gourmet. Le passeggiate lungo il fondo valle dell’Armentarola, tra i prati dello Störes e i percorsi tematici come il sentiero dei larici e il sentiero di meditazione, offrono la vista di tramonti mozzafiato e spettacolari, che tingono di rosa le Dolomiti. Di particolare interesse le escursioni tra le gallerie del Lagazuoi risalenti alla Prima Guerra Mondiale.

San Cassiano Armentarola - Centro Fondo Alta BadiaTra i fiori all’occhiello il Centro Fondo Alta Badia in località Sciarè/Armentarola, la pista per lo slittino “Foram” al Piz Sorega e la discesa di 7,2 km dal Lagazuoi, che termina con il traino degli sciatori da parte di una pariglia di cavalli.

Attrazioni:

    il sentiero dei larici
    il sentiero di meditazione Klaus e Dorothea von der Flühe
    le gallerie della 1. guerra mondiale del Lagazuoi e dello Störes
    la pista da slittino dal Piz Sorega al paese
    il centro fondo Alta Badia - Armentarola

Emblema fotografico: la montagna del Lavarela,  in particolare quando illuminata dalla luce rosata del tramonto.

Museum Ladin Ursus ladinicus

La grotta fu scoperta il 23 settembre 1987 da Willy Costamoling di Corvara. Quel giorno Costamoling entrò per caso in un anfratto sotto la Cima delle Conturines. Non poteva certo immaginare che avrebbe fatto una scoperta unica: davanti a lui si aprì una grotta gremita di ossa dell’orso “delle caverne”, un animale estinto, il cui ritrovamento ha dato informazioni importanti sulle Dolomiti in epoca preistorica. Negli anni successivi alla scoperta la grotta è stata studiata, scavata ed esplorata sistematicamente da un gruppo di ricerca dell’Università di Vienna sotto la guida del professor Gernot Rabeder.

GrottaI risultati di tale ricerca furono sensazionali: l’orso delle Conturines apparteneva a una nuova specie di orso delle caverne mai descritta prima di allora, battezzata Ursus ladinicus, in onore dei Ladini delle Dolomiti. Furono trovati anche resti del leone delle caverne. Reperti che assumono un'importanza fondamentale per lo studio del clima preistorico nelle Dolomiti...

http://www.ursusladinicus.it

© Hotel Störes | Part.IVA IT01110010210 | Impressum | Protezione dati | Cookies | Sitemap | Booking Alto Adige - Prenotare Hotel online